Quanto conta il tipo di alimentazione nell’acquisto di un acces point: considerazioni utili

Che cos’è un access point?

Un access point WiFi per definizione non è altro che un dispositivo in grado di consentire all’utente che lo possiede di riuscire a trasformare una rete cablata in una rete wireless garantendo di conseguenza ai dispositivi circostanti di collegarsi ad Internet senza cavi.

Un access point consente dunque di trovare un modo per estendere la connessione Internet ma, a differenza di un modem o router più tradizionale il quale solitamente è provvisto del classico supporto alla connessione WiFi, l’access point non è capace di riuscire a collegarsi in modo diretto alla linea in questione, ADSL o Fibra. Motivo per il quale questo specifico dispositivo ha bisogno di essere connesso a sua volta ad un modem/router che gli consenta di fatto di dialogare con la centrale dell’operatore telefonico di riferimento.

Come avviene la trasmissione del segnale

La trasmissione del segnale avviene tramite onde radio ad alta frequenza, le quali bisogna dire che sono le stesse frequenze utilizzate più comunemente per i più tradizionali modem/router wireless ed altri apparecchi senza fili.

Oltre a funzionare come abbiamo descritto precedentemente, ovvero ciò che viene definito normalmente con un linguaggio più tecnico con il termine Root, un access point WiFi che è a sua volta in grado di operare in modalità:

  • Modalità Bridge: termine utilizzato per indicare quando viene creata una connessione diretta tra due access point in modo tale da riuscire a connettere due reti cablate tra di loro;
  • Modalità Repeater: sistema che a differenza del primo permette di far si che possa di fatto aumentare la copertura totale di una rete wireless senza dover per forza di cose utilizzare altri cavi o modem;
  • Modalità Client: che consente all’utente di trovare un modo per collegare alla rete senza fili anche i vari dispositivi che non dispongono della scheda di rete wireless effettuando quindi il collegamento via cavo di questi ultimi all’access point di riferimento.

Tipi di alimentazione: con fili o senza? Quanto conta

Il tipo di alimentazione di un access point è un fattore molto importante da tenere in considerazione al momento dell’acquisto. tuttavia bisogna distinguere due diverse tipologie di access point per quel che riguarda il loro sistema di alimentazione, in quanto nel mercato odierno si possono trovare sia dei modelli dotati di normali cavi per l’alimentazione mentre ce ne sono altri ugualmente efficaci ma completamente wireless.

Nel momento in cui si ha la precisa intenzione di voler comprare un access point senza fili bisogna focalizzarsi su quelle che sono considerate le caratteristiche principali che lo contraddistinguono rispetto agli access point più tradizionali che ora andremo a vedere e ad analizzare facendo riferimento su tutti i pro e i contro.

Nel caso si voglia puntare maggiormente sulla comodità di utilizzo, l’access point senza fili può rivelarsi un’ottima soluzione dovuta ovviamente dall’assenza totale di fili che rischierebbero di essere intralcianti in alcuni casi. In queste specifiche situazioni gli access point senza fili possono essere posizionati ovunque a prescindere dal tipo di stanza, questo perché l’access point senza fili è un prodotto estremamente comodo e versatile da utilizzare.

L’unico fattore che in qualche modo rischia di ostacolare la scelta di questa categoria di access point riguarda la possibilità che in certi casi si possa riscontrare una connessione leggermente più lenta o comunque con qualche, anche se raro, problema di interferenze. Componente che, per il fatto che non vi è un contatto diretto con la corrente elettrica, può dimostrarsi molto fastidioso.

Tuttavia nel mercato bisogna dire che esistono anche alcuni tipi di access point senza alimentazione. Ora andremo a vedere tutte le cose che bisogna sapere a riguardo e come mai sono considerati cosi efficaci.

Gli access point senza alimentazione sono un prodotto molto comodo e funzionale dal punto di vista dell’utilizzo dato che come quelli senza fili non presentano dei cavi che possono essere a loro volta molto fastidiosi oltre che ingombranti anche a livello visivo. Ragion per cui si tratta di una gamma di prodotti di nicchia disponibili in commercio ad una fascia di prezzo superiore rispetto agli access point più tradizionali, con un costo che si aggira sui 700 euro, dunque una spesa non indifferente.
Oltretutto l’apporto tecnologico che caratterizza questo tipo di dispositivi è veramente notevole e consente all’utente di navigare sul web ad una velocità ottimale senza rischiare di incorrere in fastidiosi rallentamenti o interferenze, proprio per il fatto che l’alimentazione del dispositivo è totalmente autonoma e non ha bisogno della corrente. Complessivamente si potrebbe dire che questo tipo di prodotto corrisponde ad un valido investimento, nonostante il prezzo sia un fattore che comprensibilmente può destare molto scalpore nei confronti dei clienti in quanto molto elevato.
Ora però andiamo velocemente ad analizzare quali sono le caratteristiche tipiche di questo tipo di access point:
  • Elevata velocità: possibile grazie alla tecnologia di ultima generazione tipica di questo prodotto, la quale consente di poter sfruttare al massimo tutta la velocità delle connessione.
  • Stabilità del segnale: la presenza di una copertura wifi che può raggiungere fino a 300 Mq consente all’access point di riferimento di erogare un segnale consistente e stabile in modo da navigare senza interruzioni.

Classifica dei Migliori Prodotti

1 Zyxel N300 Wireless Access Point with AP / Universal Repeater / Client Mode [WAP3205V3]

Zyxel N300 Wireless Access Point with AP / Universal Repeater / Client Mode [WAP3205V3]

  • N300 velocità wireless per navigare sul web e streaming
  • AP, repeater e modalità client supportate
  • High-gain antenna per una maggiore copertura Wi-Fi
2 TP-Link Archer C6 Gigabit Router Wi-Fi, Dual Band AC1200Mbps Wireless, 5 Porte Gigabit,...

TP-Link Archer C6 Gigabit Router Wi-Fi, Dual Band AC1200Mbps Wireless, 5 Porte Gigabit,...

  • Wi-Fi Dual Band 802.11ac Wave2 - fino a 867Mbps in 5GHz e 300Mbps in 2.4GHz
  • Dotato di 4 porte LAN Gigabit e 1 porta WAN Gigabit
  • Copertura potenziata - Quattro antenne esterne dotate di tecnologia Beamforming estendono e...
3 TP-Link RE330 Mesh Wi-Fi Ripetitore Wifi Wireless, Dual-Band 1200 Mbps, Access Point, Nuovo Prodotto...

TP-Link RE330 Mesh Wi-Fi Ripetitore Wifi Wireless, Dual-Band 1200 Mbps, Access Point, Nuovo...

  • [Estendi la rete Wi-Fi] - Eimina le zone d'ombra nella copertura Wi-Fi rafforzando ed espandendo il...
  • [Wi-Fi AC1200] - Connessioni wireless Dual Band fno a 300Mbps in 2.4GHz e 867Mbps in 5GHz
  • [Tecnologia OneMesh] - Abbinato a un Router dotato di tecnologia TP-Link OneMesh, RE330 è in grado...
4 TP-Link Punto di accesso WLAN TL-WA801N 300 Mbps su 2,4 GHz (client, Bridget, ripetitore...

TP-Link Punto di accesso WLAN TL-WA801N 300 Mbps su 2,4 GHz (client, Bridget, ripetitore...

  • Velocità di trasferimento WiFi di 300 Mbps per trasferimenti di dati fluidi e veloci
  • Supporta diverse modalità operative: punto di accesso, client, ripetitore Universal/WDS, bridge...
  • È sufficiente configurare una connessione sicura con crittografia WPA premendo il pulsante WPS
5 TP-Link EAP115 Access Point Wi-Fi N300 Mbps AP Wireless, Supporto PoE 802.3af ,1 Fast LAN, Gestione...

TP-Link EAP115 Access Point Wi-Fi N300 Mbps AP Wireless, Supporto PoE 802.3af ,1 Fast LAN,...

  • Il software gratuito Omada Controller permette agli amministratori una gestione semplificata di...
  • L'autenticazione tramite Facebook Wi-Fi e SMS aiuta a promuovere il tuo business
  • Alimentazione PoE (Power over Ethernet (802.3af) per un'installazione flessibile e conveniente
Back to top
menu
sceltaaccesspoint.it